Nordost QX 2 – QX 4

By 18 Ottobre 2019Accessori
QX 2 e QX 4: purificatori di alimentazione con stabilizzatori di campo elettromagnetico (EMFS)

Indipendentemente dalla loro qualità, i componenti audio/video sono estremamente suscettibili al deterioramento delle prestazioni causato da un’alimentazione contaminata. Nella società attuale, in cui a ogni presa della casa sono collegati dispositivi elettrici ed elettrodomestici, il problema della contaminazione dell’alimentazione in corrente alternata è più evidente che mai. Picchi di tensione, variazioni di frequenza, transitori impulsivi e oscillanti e rumore sono alcuni degli effetti secondari che possono influire drasticamente sulle prestazioni dell’impianto audio se non si affronta il problema dell’inquinamento dell’alimentazione. Sfortunatamente, i tentativi di “pulire” l’alimentazione in corrente alternata attraverso l’uso di condizionatori di rete crea spesso più problemi che soluzioni, limitando la larghezza di banda e perdendo informazioni nei filtri. I purificatori di alimentazione Nordost offrono tutte le soluzioni fornite dai condizionatori di rete senza nessuno dei loro compromessi. Le unità QX sono generatori di campo elettromagnetico attivi realizzati per rimuovere il rumore e porre rimedio alle imprecisioni delle forme d’onda e alle fluttuazioni di tensione nelle linee di alimentazione senza compromettere le correnti di picco, aumentare l’impedenza della sorgente o ridurre la larghezza di banda.

Ogni unità QX comprende un corpo di alluminio estruso calibrato meccanicamente che contiene due o quattro stabilizzatori di campo elettromagnetico (EMFS). Quando entra nell’unità QX, la corrente di alimentazione passa direttamente attraverso il campo generato dagli QX: purificatore di alimentazioneEMFS, che elimina le interferenze elettromagnetiche e a radiofrequenza. Poiché queste caratteristiche pericolose si possono eliminare senza dover ricostruire il segnale, come avviene normalmente con i condizionatori di rete, le unità Nordost QX possono migliorare costanza e regolarità delle forme d’onda e ridurre gli errori di fase conservando la larghezza di banda originale del segnale. Inserendo nell’impianto una o più unità QX si avrà un minor rumore di fondo, una più ampia gamma dinamica e un’espressione musicale più fluida che permetteranno di apprezzare le dimensioni che il sistema è in grado di offrire. Questi miglioramenti non rientrano solo nella sfera emotiva; i risultati offerti dalle unità QX possono essere anche provati empiricamente. In una prova acustica, la QX ha mostrato un aumento del rapporto segnale-rumore del 15%. Analogamente, in una prova visiva, l’unità QX ha ottenuto un miglioramento del 15% nella saturazione del colore.

Le unità QX Nordost possono offrire un numero diverso di generatori EMFS: due nel modello QX2 e quattro nel modello QX4, che ne raddoppia l’efficacia. Le unità QX sono dotate di connettori US (NEMA), EU (Schuko), UK, e AUS con tensioni d’ingresso di 115 V c.a. o 230 V c.a. nei modelli per gli Stati Uniti, mentre i modelli per UE, Regno Unito e Australia sono disponibili solo con ingressi a 230 V c.a. Anche se sono efficaci come singoli componenti nell’impianto audio, le unità QX offrono i massimi risultati quando se ne usano più insieme e sono combinate con le altre della famiglia QRT.


Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.newhifi.it/home/wordpress/wp-includes/comment-template.php on line 1417