Q Acoustics Concept 300

By 22 Giugno 2019Diffusori, News

Q Acoustics Concept 300 – € 3749,-

COSA SONO I DIFFUSORI

I diffusori sono tra i principali protagonisti di un impianto Hi Fi. Sono di solito la prima cosa che si guarda e che salta all’occhio e hanno spesso un design molto bello e ricercato.

Cosa fanno i diffusori?

Un diffusore ha il compito di trasformare la potenza elettrica prodotta dagli amplificatori (quella che sulle schede prodotto trovate espressa in Watt) in onde pneumatiche e dunque in suono che esce dagli altoparlanti e si diffonde per la stanza fino ad arrivare alle nostre orecchie.

Un convenzionale diffusore acustico è composto da un cabinet, ovvero la struttura esterna, in fibra di legno, alluminio o materiale plastico. In questo cabinet sono inseriti uno o più altoparlanti o trasduttori ( a forma di cono o a cupola, sono i famosi woofer per i bassi o tweeter per gli acuti) dai quali proviene il suono che ascoltiamo. All’interno del cabinet troviamo un circuito elettronico (il crossover) che ha il compito di dividere le frequenze del segnale audio che proviene dall’amplificatore e mandarlo agli altoparlanti, e del materiale morbido fono assorbente che ha il compito di ottimizzare il suono all’interno del cabinet, ovviamente tutto ciò che accade dentro al cabinet influenza in modo evidente la qualità del suono che arriva alle nostre orecchie.

Come per ogni tipologia di prodotto anche i diffusori non sono tutti uguali, possono differenziarsi per numero di vie (cioè il numero di bande di frequenze acustiche che il crossover produce dividendo il segnale in arrivo dall’amplificatore) per qualità costruttiva, per scelta dei materiali, per dimensioni e ovviamente per resa sonora. Generalmente la maggioranza dei diffusori acustici di piccola taglia (i cosiddetti bookshelf o diffusori da scaffale) sono a 2 vie e hanno un altoparlante per i bassi (il woofer) e uno per gli acuti. Salendo con il numero di vie (2 e mezzo, tre…) aumentano il numero degli altoparlanti e le dimensioni del cabinet fino ad arrivare ai grandi diffusori acustici da pavimento.

Oltre ai diffusori bookshelf, esistono diffusori da stand (spesso i diffusori bookshelf possono essere utilizzati anche su stand e viceversa) che hanno quindi bisogno di uno stand o di un supporto da pavimento e i diffusori da pavimento, questi sono spesso i più costosi ma anche quelli che hanno la migliore resa sonora. Ovviamente non è una regola anzi, non sono le dimensioni che contano ma la qualità costruttiva, i materiali utilizzati e la filosofia con cui l’azienda progetta e pensa i prodotti.

Esistono diffusori enormi e scadenti e diffusori piccoli che hanno una resa sonora sorprendente.

Come ogni singola parte dell’impianto i diffusori vanno semplicemente ascoltati, l’importante come sempre è trovare un equilibrio all’interno del proprio sistema che permetta di ottenere una resa sonora soddisfacente, alla fine è sempre e solo questione di “orecchio”!

Q Acoustics è un’azienda molto giovane, nata nel 2006 si è costruita in pochi anni la reputazione di costruttore capace di unire tradizione, innovazione e qualità in tutte le fasce di prezzo, come dimostrato dai tantissimi premi e riconoscimenti ricevuti dalle serie 3000i e Concept.

Eleganza senza compromessi

Costruire un diffusore bookshelf hi-end che andasse ad affiancare l’eccellente Concept 500, prodotto di riferimento del catalogo Q Acoustics, non era semplice. Per poterlo fare è stato necessario rivoluzionare il concetto di diffusore da stand e soprattutto di stand.
La combinazione di rigorosa ingegnerizzazione, design senza compromessi e cura estetica ha fatto di Concept 300 il progetto più completo e complesso mai realizzato da Q Acoustics. Abbinate agli stand Transegrity le Concept 300 stabiliscono un nuovo riferimento qualitativo per i diffusori da stand e ridefiniscono il concetto di abbinamento tra diffusori e supporti.

Costruzione e design

 

Idealmente le uniche vibrazioni prodotte da un diffusore dovrebbero essere quelle necessarie a produrre il suono. Ovviamente non è possibile eliminare del tutto le vibrazioni indesiderate che possono interferire con le performance. Combinando tra loro le più innovative tecnologie nell’ambito della costruzione dei diffusori e il design degli stand, Q Acoustics è riuscita a creare un prodotto capace di far ascoltare la musica con assoluta purezza.

Tecnologia e innovazione

Le Concept 300 sono un concentrato di tecnologia, non ereditano semplicemente le caratteristiche tecniche che hanno fatto di Concept 500 uno straordinario diffusore da pavimento ma, grazie alle innovazioni introdotte, permettono di ottenere una purezza sonora mai raggiunta da Q Acoustics con modelli da stand.

 

Rinforzo Point 2 Point™

Attraverso l’analisi minuziosa delle performance del cabinet è stato possibile utilizzare in modo mirato la tecnologia P2PTM per il rinforzo delle sole parti del cabinet che richiedevano un maggior sostegno, in questo modo l’energia indesiderata viene dissipata anziché trasferita attraverso il cabinet.

Rinforzo tradizionale.

Mappa di calore che mostra la velocità di dispersione in assenza di rinforzo

Rinforzo Point 2 Point™.

Mappa di calore che mostra la velocità di dispersione con l’utilizzo della tecnologia di rinforzo Point 2 Point™

Tecnologia Dual Gelcore™

I diffusori Concept 300 utilizzano la tecnologia Dual Gelcore, introdotta con le pluripremiate Concept 20 e Concept 40 prima che si evolvesse nella tecnologia Dual GelcoreTM adottata nelle Concept 500. Le Concept 30 riprendono questa tecnologia innovativa e la portano in un diffusore da stand.

Il cabinet è composto da tre strati distinti, la distanza tra uno strato e l’altro è interamente riempita da uno strato di gel che non si fissa mai. I due strati interni del cabinet convertono le vibrazioni in calore che si dissipa attraverso il gel riducendo la vibrazione del cabinet che si genera sulle alte frequenze.

Sistema di isolamento della base

La relazione tra un diffusore da stand e il suo supporto è di fondamentale importanza. In primo luogo creare un accoppiamento rigido tra diffusore e stand attraverso l’utilizzo di punte aumenta la trasmissione delle vibrazioni e allo stesso tempo trasmette le vibrazioni provenienti dal pavimento al cabinet.

Q Acoustics ha risolto questo problema sviluppando una base di isolamento che costituisce il fondo del cabinet delle Concept 300. In questo modo l’intera massa del diffusore poggia su 4 molle sostenute attraverso l’utilizzo di un materiale speciale chiamato Sylodamp™.
Questo materiale converte tutte le vibrazioni trasmesse alle molle in calore e agisce come un sistema di accoppiamento completamente rigido.
Ne risultano un’immagine stereo migliorata e bassi più profondi e dettagliati.

Tweeter

Il tweeter di Concept 300 è disaccoppiato dal cabinet del diffusore attraverso l’utilizzo di una guarnizione di gomma. Questo fa sì che il tweeter non riceva o trasmessa vibrazioni indesiderate, per questo può essere installato anche a poca distanza dal driver dei medi/bassi.

Driver dei medi/bassi

Il driver da 165 mm è costituito da un cono di carta impregnata/rivestita che permette di avere una risonanza molto bassa. Utilizza un magnete più grande di quello utilizzato sulle Concept 500 ed è pensato per offrire prestazioni migliori avendo un cabinet di dimensioni ridotte e un singolo driver.

Stand Tensegrity

Tensegrity è una struttura autoportante fatta di elementi che tra loro sono in compressione o tensione ma mai soggetti a forze di flessione. Questa incredibile struttura è stata specificatamente disegnata per Concept 300. La struttura è fatta con barre in acciaio inossidabile massiccio a basso profilo. Cavi in acciaio uniscono tra loro le barre garantendo il mantenimento del corretto orientamento e della corretta distanza tra le stesse.
A differenza degli stand in MDF o acciaio gli stand Tensegrity hanno una superfice estremamente ridotta, questo virtualmente riduce il suono re-irradiato. Si tratta di una nuova concezione completamente nuova di stand.
Grazie alla combinazione tra stand Tensegrity e base di isolamento la performance di Concept 300 è completamente libera da influenze interne ed esterne al diffusore.

Risultati incredibili

 

Grazie alla combinazione delle tecnologie Point 2 PointTM e Dual GelcoreTM le risonanze del cabinet sono state portate a un livello assolutamente trascurabile. L’introduzione del sistema a sospensione nella base e dei nuovissimi stand Tensegrity permette bassissima risonanza e un montaggio su stand libero da riflessioni per la prima volta in assoluto.


Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.newhifi.it/home/wordpress/wp-includes/comment-template.php on line 1417